danubio salato

Danubio Salato

Dettagli

Porzioni

6/8 persone

Preparazione

20 min

Cottura

25 min

Difficoltà

Media

Il danubio salato è una ricetta gustosa e abbastanza facile da preparare anche se potrà sembrare laboriosa. E’ ideale sia per pranzi che per cene o aperitivi a buffet o gite fuori porta. In sostanza sono panini di pasta brioche soffici che si staccano con un pizzico e al suo interno un ripieno gustoso che varia a seconda dei gusti.

Per questa ricetta ho utilizzato uno stampo da 28 cm in più un altro piccolo stampo da 12 cm in cui ho inserito 7 palline.

Di seguito gli ingredienti utilizzati e la preparazione.

Ingredienti per uno stampo di 28 cm

  • 250 g di farina 0

  • 250 g di Farina manitoba

  • 100 g di burro morbido

  • 150 g di latte

  • 2 g di lievito di Lievito di Birra Mastro Fornaio PANEANGELI

  • n° 2 uova medie

  • 10 g di sale

  • 30 g di zucchero

  • Per spennellare
  • n°1 uovo

  • latte q.b.

  • Per il ripieno
  • 200 g di provola

  • 150 g di affettato (prosciutto cotto/crudo, salame…)

Preparazione

Questa preparazione può essere effettuata o utilizzando una grande ciotola e impastando a mano o utilizzare una planetaria. Nel mio caso ho utilizzato una planetaria. Setacciate le farina nella ciotola della planetaria unite lievito, zucchero e montate la frusta K.

Amalgamate questi due ingredienti unendo poi il latte le uova leggermente sbattute, e il sale.

Cambiate la frusta mettendo quella ad uncino e continuate a lavorare questi ingredienti. Aggiungete il burro morbido poco alla volta, lasciatevi un po di tempo tra un pezzetto e l’altro lasciando assorbire dall’impasto.

Continuate a lavorare l’impasto ad una velocità media per 15/18 min. L’impasto sarà pronto quando la ciotola sarà ‘pulita’ e bello soffice.

L’impasto ottenuto andrà messo in una boule coperto con della pellicola e lasciato riposare in forno per 4 h.

Preparate ora il ripieno tagliate a dadini la scamorza e ridurre a pezzetti il prosciutto cotto e/o il salame. La scelta del ripieno spetta ai vostri gusti, l’importante che non sino troppo salati o ricchi di condimento.

Rivestite lo stampo con carta da forno.

Passate le 4 ore circa riprendete l’impasto lievitato.

Rovesciate l’impasto su una spianatoia e dividetelo in palline di 35 g circa ciascuna. Aiutatevi con una bilancia da cucina.

Creiamo ora il nostro Danubio salato. Prendete una pallina di impasto schiacciatela, ponete al centro il ripieno scelto e chiudetele unendo i lembi fino a riformare una pallina.

Posizionate le palline nello stampo con la parte chiusa va verso il basso e riempite tutto lo stampo. Al momento ci deve essere spazio tra una pallina e l’altra, tale spazio si andrà a riempire dopo una nuova lievitazione.

Coprite lo stampo con la pellicola e mettetelo in forno spento a lievitare per altre 2 h.

Trascorso il tempo, uscite lo stampo, accendete il forno, in modalità statica, e portatelo ad una temperatura di 180°.

Noterete che non c’è più spazio tra le palline grazie a questa ultima lievitazione. Spennellate il vostro danubio salato delicatamente con 1 uovo sbattuto con un pò di latte e inserite lo stampo nel forno. 

Cuocete per 25 min. Sfornate e lasciate raffreddare.